Gli insegnanti

Sylvia Elena VIOLINO

Direttore artistico

Vocal Coach - Master Teacher Vocalcare©

 

Classe 1982, vocal coach e cantante.
Inizia la sua attività a 13 anni come organista dopo un infanzia dedita allo studio del pianoforte classico.
Diplomata in organo classico ad indirizzo Musica Sacra a soli 17 anni effettuando corsi complementari al percorso organistico quali direzione di coro polifonico, canto gregoriano, organologia sotto la guida del Mº Gianfranco Agamenone.

Incomincia i suoi studi vocali nel 2004 dapprima con il canto lirico ad Alessandria(AL), in seguito poi, quello moderno alla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo(CN).

Studia canto moderno al Conservatorio Ghedini di Cuneo, sotto la preziosa guida di Danila Satragno, Riccardo Zegna, Paolo Costa, Lele Melotti, Giorgio Secco, Luca Scarpa e Fabio Gurian.

Per meglio apprendere e comprendere la sua "voce" partecipa a varie lezioni, seminari, workshop in giro per l'Italia con grandi studiosi e maestri della voce tra cui Luca Jurman, Franco Fussi, Danila Satragno, Gegè Telesforo, A. Martinez, Bob Stoloff, Brett Manning (U.S.A), Cheryl Porter,..etc...Ha conseguito tutti i livelli di Voice Craft EVT a Firenze presso l'Atheneum Musicale Fiorentino (FI).

Si forma come vocal coach grazie anche a corsi di PNL, fisiologia vocale, posturologia clinica, biomeccanica del respiro e nutrizione.

Ha conseguito il Master in Music  Management a Milano, nel Gennaio 2020.

Dopo essere stata vocal coach nella prestigiosa Artskool sita negli studi Tamata, storica sede dei Pooh, a Milano, a fianco del vocal coach Giancarlo Genise, apre la sua scuola di musica sotto la preziosa guida di Danila Satragno a Novembre del 2015 nel centro cittadino di Cuneo, la Voice Art Academy, su ispirazione dell’ esperienza vissuta nel capoluogo lombardo.

Talent scout dal 2016 per il prestigioso Premio Mia Martini che ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere  la cultura del canto e della musica sul territorio nazionale ed europeo.

Attualmente è tra i Master Teacher in Italia, scelti da Danila Satragno per il vocal coaching, e la collaborazione sulla diffusione e l'insegnamento del suo metodo di tecnica vocale (Vocal Care) usato da molti Big della canzone italiana (Giuliano Sangiorgi, Annalisa, O. Vanoni, Biagio Antonacci, Giusy Ferreri,...).

Ancor oggi in attività come cantante live Sylvia Elena Violino collabora con alcuni tra i più talentuosi musicisti del panorama musicale piemontese, portando sul palco dal Jazz più sofisticato ai più  moderni R&B e Pop eseguiti sempre con quel tocco di anima "Soul" che ne caratterizza la vocalità.

Massimo CELSI

Arrangiatore del Voice Art STUDIO, pianista e tastierista

Classe 1973.
Nel 1988 si iscrive presso il Conservatorio Statale di Musica “G.Verdi” di Torino, dove nel 1998, si diploma in Musica Corale e Direzione di Coro.
Studiò Composizione sotto la guida del M° Alessandro Ruo Rui e tra i suoi insegnanti si ricordano anche il compianto M° Alberto Peyretti, il M° Sergio Pasteris e il Prof. Gianmaria Bonino.
Nel 1996, ha l’opportunità di frequentare il prestigioso “BERKLEE COLLEGE OF MUSIC” di Boston.
Iniziò nel 2000 la Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo come Arrangiatore,dove ottiene,nel 2001,la qualifica di TECNICO DI MUSICA INTERATTIVA PER LE ARTI DIGITALI.
Numerose esperienze artistiche lavorative importanti lo contraddistinguono, quali:

2003 Nello studio REM (Bra, CN) e ALTAVOX (Vimercate, MI) con la super visione di Emanuele Ruffinengo (Pooh, Ornella Vanoni, Mario Lavezzi, Alejandro Sanz, Chick Corea) e Danilo Ballo (Pooh), arrangia il suo primo disco “Libre” della cantante Ana Cirrè.

2003 Partecipa come arrangiatore’ all’ACCADEMIA DI SANREMO per le selezioni al Festival di Sanremo. Accompagnatore pianista della cantante Alexia, vincitrice di quell’edizione del Festival.

2004 Tastierista della band “fantasma”,assieme a Alberto Parone (Giorgio Conte) e Michele Lazzarini (Binario e Franco Fasano),accompagnando in musica la Compagnia delle Coincidenze nello spettacolo teatrale “Piccole gocce di musical" con Fabrizio Rizzolo, Susi Amerio, Gabriele Stillitano e Cristina Fassio.

2000 - 2008 Ha una parentesi nel panorama delle orchestre di liscio,quali: Luca Frencia, Beppe Giotto, Alex & la Band, Marco la voce di Radio Zeta.

2006 Fa parte del progetto di Louis Atzori (Ombretta Colli) “I GIARDINI DI MARZO” tributo a Lucio Battisti.

2007 - 2012 Suona in varie situazioni,tra le quali “MILES REWIND PROJECT”, progetto di Roberto Chiriaco dedicato al jazzista Miles Davis.

2009 E’ al Festival Internazionale “VIVERE LA MUSICA” come tastierista dell’orchestra..nel corso della serata,accompagna al pianoforte l’ospite d’eccezione Franco Fasano.

2009 “L’isola in Collina”, manifestazione musicale in ricordo di Luigi Tenco. In quell’edizione,accompagna il cantautore Alessandro Bellati.

2011 Arrangia e co-produce il disco “ARIA” di Albert Hera.

2014 Partecipa alla master “IN STUDIO CON NOI” con Guido Guglielminetti (Francesco De Gregori, Ivano Fossati), Claudio Fossati e Fabrizio Barale (Ivano Fossati).

Tastierista del progetto "XMAS CAROL" spettacolo musicale natalizio in chiave moderna a favore della Ricerca sul Cancro di Candiolo con Sylvia E. Violino (voce), Francesco Bertone (basso), Michele Lazzarini (sax), Marco Soria (chitarra), Alberto Parone (batteria).

2014 Suona con Antonella Ruggiero (Matia Bazar) e la GP Big Band.

2015 E’ nella band come tastierista al FESTIVAL di SAN JORIO.

2016 Tastierista di "OLTRE IL CIELO" tributo a Mia MARTINI di Sylvia Elena Violino insieme ai musicisti Marco Soria, Renzo Coniglio, Roberto Chiriaco e ad altri musicisti.

2016 Arrangia il brano “LIBERA” di Lubov Dimitrova ottenendo il 2º posto al PREMIO MIA MARTINI.

2016 Arrangia “Senza più distanze” di Nicolò Cavalchini,canzone partecipante al CANTO ITALIANO 2016,con cui gli viene assegnato il premio AFI come miglior arrangiamento.

2017 Arrangia il brano “Va tutto bene” di Andi Lios al PREMIO MIA MARTINI, ottenendo dalla giuria il “Premio Speciale Giancarlo Bigazzi”

2018 Duetta con il pianista Chick Corea al OGR di Torino.

Massimo Celsi ha suonato inoltre in prestigiosi locali italiani come il BLUE NOTE (MI) , BRAVO CAFFE’ (BO) e numerosi JAZZ CLUB a fianco di validi artisti, quali:

Piero Cotto

Beatrice Dali

Matteo Brancaleoni

Ginger Brew (Paolo Conte)

Joy New Orleans Gospel

Massimo Epinot

Chitarra Elettrica

Laureato al biennio specialistico in chitarra jazz con 110/110 e precedentemente al corso di laurea triennale in chitarra jazz con 110/110 presso il Conservatorio di Cuneo con insegnanti come Riccardo Zegna, Alessio Menconi, Riccardo Fioravanti, Luca Bragalini, Danila Satragno, Lara Iacovini, Bruno Sorba, Gianluca Tagliazucchi, Lele Melotti, Rossana Casale, Luca Scarpa e molti altri.

E' inoltre in possesso del diploma di Compimento Inferiore (5 anno) di Chitarra Classica presso il Conservatorio di Cuneo. Ha studiato e collaborato inoltre con il chitarrista torinese Mario Petracca. In seguito ha approfondito lo strumento studiando con Pat Metheny, Mick Goodrick, Joe Diorio, John Scolfied, Pat Martino, Scott Henderson, Wolfang Muthspiel, Jim Hall, Francis Coletta, Garrison Fewell, Elliot Sharp, Irene Aebi (moglie di Steve Lacy)e Paul Jeffrey. Ha inoltre approfondito gli studi sull'arrangiamento per big band e piccole formazioni con il prof. Gianluca Tagliazucchi. E' insegnante di chitarra elettrica/jazz presso il Liceo Musicale Ego Bianchi di Cuneo e insegna da più di vent'anni chitarra jazz, rock, blues, funk, moderna e musica d'assieme presso alcuni Istituti Musicali.
Ha suonato e collaborato con musicisti come Loris Bertot, Fabrizio Bosso, Gianpaolo Casati, Claudio Chiara, Fulvio Chiara, Stefano Maccagno, Marco Micheli, Nicola Muresu, Andrea Penna, Paolo Porta, Luigi Ranghino, Joanna Rimmer, Elio Rivagli, Claudio Saveriano, Pietro Tonolo, Ludovico Vagnone, Riccardo Zegna, Enzo Zirilli, Aldo Mella. Da segnalare la sua partecipazione al concerto tenutosi all'Auditorium RAI, in memoria di Massimo Urbani e al Concorso Nazionale "Eddie Lang" di Monteroduni (IS) dal 3 all'8 Agosto 1993, essendo stato selezionato tra i 10 migliori chitarristi italiani, durante il quale ha suonato con i musicisti Antonello Vannucchi, Dario Deidda ed Amedeo Ariano.Ha suonato all'interno del Clusone Jazz Festival come chitarrista della big band diretta dal M. Riccardo Zegna.
Inoltre, ha contribuito alla realizzazione di diverse incisioni discografiche. Ha suonato con l' "Eclectic Choir" diretto da Scott Stroman (Billy Cobham quintet). Ha collaborato in differenti situazioni musicali jazz, rock, blues, country e pop e attualmente con il gruppo jazz/fusion “Après Midi". Ha partecipato insieme ad Adriana Isoardi all'incisione e agli arrangiamenti di "Someday" (testo di Samuel J.Morris) prodotto da Angelo Valsiglio (produttore di Laura Pausini, Anna Oxa, Ivana Spagna e molti altri artisti) nel disco "Pop in jazz" di Daniela Pedali, disco a cui hanno partecipato Paolo Fresu, Dado Moroni, Roberto Gatto, Marco Tamburini, Francesco Cafiso e altri. E' stato inoltre membro del team degli Italian Jazz Awards.

Marco Soria

Chitarra elettrica, master, corsi avanzati

Chitarrista astigiano con predilezione per il Jazz e il Funk. Trasferitosi negli U.S.A. dal ’95 al ’98, grazie alla borsa di studio vinta ad Umbria Jazz, ha conseguito il diploma “Summa Cum Laude” alla Berklee School of Music di Boston. 

Ha studiato tra gli altri con Hal Crook, Eddie Tommasi, Rick Peckham e Mick Goodrick. Rientrato in Italia ha insegnato in varie scuole tra cui il Centro Jazz di Torino e la Mantra di Ovada. 

E’ attivo come turnista, compositore e arrangiatore e tiene seminari di armonia e strumento.Vanta collaborazioni con Bob Mover, Hal Crook, Victor Mendoza, Clarence Thompson and the New Spirits, Tsidii Le Loka, Honey B., Blindosbarra, Gianni Basso, Tullio De Piscopo, Fulvio Albano, Pier Foschi, Alberto Radius, Gipo Farassino, Eugenio Finardi.

Leo Martina

Pianoforte, armonia e composizione

Si diploma in pianoforte classico al Conservatorio “G.VERDI” di Torino.

Successivamente segue a Basilea i corsi di perfezionamento e composizione contemporanea di JeanJacques Dunkicon seguendo Master sulla Seconda Scuola di Vienna. Dal 1989 al 1997 lavora come arrangiatore e musicista nelle tournée di Paolo Conte in tutti i principali teatri d’Europa.

Nel 2004 fonda il Trio Para Guai che vince nel 2005 il “Premio Giorgio Gaber” a Viareggio. Le sue composizioni sono diffuse dalle principali emittenti radiofoniche RAI. Dal 2013 lavora al progetto teatrale Nikelodeon Opera.

Roberto Chiriaco

Basso Elettrico, Contrabbasso

Studia contrabbasso classico al Conservatorio G. Verdi di Cuneo, musica jazz e improvvisazione al Centro Jazz di Torino. Nel 1995 ottiene il diploma di basso elettrico presso il CPM di Milano, studiando con i M° Attilio Zanchi e Stefano Cerri. Nel 2004 partecipa ai seminari di Siena Jazz e nel 2006 si iscrive ai seminari di Paolo Fresu a Nuoro Jazz, dove ottiene la borsa di studio come miglior contrabbassista; nel 2007 vince il Premio delle Arti dei Conservatori Jazz italiani a Como con il quintetto del Conservatorio di Cuneo, dove nel 2011 consegue la Laurea quinquennale in Jazz (2^ livello) con il massimo dei voti.

Partecipa in Senegal al festival internazionale di musica etnica con “Li Troubaires de Coumboscuro” (Andrea Parodi alla voce) con i quali registra gli album “Lou Pan Crousià” e “A Toun Solei” (ospiti Fabrizio De Andrè, Alan Stivell, Tazenda e Franco Mussida). Nel 2005 registra con i “Marlevar” (ex Troubaires) l’album omonimo, con la cantante Luisa Cottifogli, con i quali svolge tuttora attività concertistica in Italia, Francia, Spagna. Ha collaborato come contrabbassista con la “Rytmo Simphonic Orchestra di Sanremo” diretta dal M° Reddy Bobbio, con la Gianpaolo Petrini Big Band (accompagnando artisti quali Antonella Ruggiero, Flavio Boltro e Demo Morselli). Con il cantautore Mariano Deidda ha svolto diversi concerti in Italia, Portogallo registrando il suo penultimo lavoro discografico. Ha diversi progetti in ambito jazz e fusion, ha fatto parte dei Miles Davis Visions Experience (M.D.V.E.) di Enrico Merlin e da alcuni anni ha realizzato un progetto sempre con Enrico Merlin dal nome “Miles Rewind Project” proponendo in due tempi il repertorio di Miles Davis dal 1945 fino al 1991 (acustico ed elettrico). E’ il contrabbassista del trombettista Felice Reggio in alcuni suoi progetti tra i quali “My Favourite Quartet Movies” un pregevole omaggio al Cinema Italiano e il quintetto “Brazilian Like” dedicato ai classici della musica brasiliana.
 
Una grande passione per il Rock lo ha altresì portato a realizzare un suo grande sogno, cioè quello di suonare la musica dei “Pink Floyd” tuttora in tour con gli “Eclysse Italian Pink Floyd Show”.
E’ il bassista del progetto dedicato a Mia Martini di Sylvia Elena Violino (con musicisti quali Massimo Celsi, Marco Soria ecc..
 
E’ dal 2007 il bassista di Matteo Brancaleoni, con il quale registra recentemente il cd “Made in Italy (con ospiti Fabrizio Bosso, Renzo Arbore e Fiorello) partecipando a varie trasmissioni Rai, RSI, ai programmi di Red Ronnie ed esibendosi in diverse occasioni al Blue Note di Milano. Con Matteo Brancaleoni svolge tuttora concerti in vari festival Jazz Italiani e in location prestigiose internazionali raggiungendo nel 2018 città quali Dubai, Berlino, Sofia, Shangai, Mosca.. Ha collaborato come Endorser con la SR Technology e con la Valmusic per i bassi elettrici TUNE e dal 2018 collabora con la D’Orazio Strings.
 
E’ dal 2005 direttore artistico del festival jazz “Vie di Jazz” di Boves (CN) e svolge attività didattica presso la Voice Art Academy di Cuneo e l’Istituto musicale Fergusio di Savigliano.

Gennaro Castaldo

Beatbox (Vocal Percussion)

Gennaro Castaldo, classe 1998 giovanissimo Professional Human Beatboxer.
La sua capacità di riprodurre e comporre musica con solo l’utilizzo della voce è considerata straordinaria .
Ha partecipato a svariate competizioni nazionali di Beatbox, con ottimi risultati e grandissime soddisfazioni.
Da oltre 7 anni è sotto allenamento costante come autodidatta per affinare la tecnica di vocal percussion con una continua ricerca di suono supportato dall’ ausilio della loop station.
Suona inoltre la chitarra e si sta formando anche come pianista.
Cantautore e cantante.
Ha seguito il corso di fisiologia e tecnica vocale previsto nel corso di canto presso la Voice Art Academy.
Preparato dalla vocal coach Sylvia Elena Violino e dall’ arrangiatore e pianista Massimo Celsi passa tutte le selezioni per la trasmissione televisiva “Amici”.
Vince il concorso Regionale del Piemonte “Un Cuore Rap”, arrivando primo su oltre 100 partecipanti esibendosi con il proprio brano all’ Allianz Stadium durante la partita del cuore della nazionale cantanti.

Lorenzo CONIGLIO

Batterista collaboratore supporto ai concerti LIVE

Batterista in attività da più di 45 anni. Studia con Bruno Astesana perfezionando stili e tecnica e in seguito prende parte parte come batterista ad una settantina di band di generi diversi (rock, blues, funk, fusion ,jazz…) e collabora con artisti quali Luigi Grechi, Andrea Braido, Alberto Radius, Guido Guglielminetti sia in studio che live, con un attivo più di 2000 concerti. Attualmente collabora con una quindicina di gruppi tra i quali 60/70 Rock Band, Jackpot Band,Ciposugar Band,Ammagamma, Climax Blue Note, F.F. Rainbow Project, Rock in Veins, Sons of Scorpions, Spellbinder, Verso Sud, Samarcanda, Mia Martini “Oltre il Cielo” molti altri. Come didatta insegna da molti anni alla Scuola Comunale di Mondovi e collabora con la Scuola Civica Musicale di Borgo San Dalmazzo e con la Voice Art Academy come supporto nei concerti live